Autori

Panoramica delle prestazioni offerte dalla SSA

La SSA si incarica di riscuotere e ripartire i compensi relativi ai diritti d'autore per conto dei suoi soci: emette una fattura destinata agli utilizzatori, incassa i soldi e, in seguito alla deduzione di una percentuale necessaria per coprire i costi di gestione, ridistribuisce i proventi agli autori. Adempie inoltre le funzioni assegnatele dalla legge e derivanti dal suo mandato ufficiale.
Per saperne di più...

In linea generale, gli autori sono liberi di vegliare personalmente sul rispetto dei diritti associati alle loro opere, affidando questo compito a case editrici, agenzie, gallerie d’arte, ecc. a dipendenza del tipo di opera, o di rivolgersi a una società di gestione. Tali società dispongono del personale qualificato e degli strumenti finanziari e giuridici adeguati per potersi incaricare della gestione dei diritti d’autore. Rivestono inoltre un peso maggiore presso gli utilizzatori delle opere e rinforzano la solidarietà fra gli autori. Organizzate solitamente in cooperative, il loro unico obiettivo, e elemento determinante del loro operare, consiste nella tutela degli interessi dei loro soci.

La SSA è una società di gestione per le opere drammatiche, drammatico-musicali, coreografiche e audiovisive. Oltre a riscuotere i compensi per diritti d’autore e a ridistribuire i proventi che ne derivano, la SSA offre le prestazioni seguenti:

 

Consulenza giuridica

 

La SSA orienta i suoi soci riguardo a qualsiasi questione legata al diritto d’autore.

Documentazione e relazioni internazionali

La dichiarazione alla SSA dei dati relativi alle opere costituisce il punto di accesso a una rete di gestione dei diritti su scala nazionale e internazionale. Maggiori informazioni in merito sono disponibili sul sito della Confederazione Internazionale delle Società di Autori e Compositori.

Deposito di opere inedite

Le opere non pubblicate possono essere depositate presso la SSA. Il deposito costituisce la prova dell’esistenza di un’opera in un dato momento.
Per saperne di più...

Fondo culturale

Il fondo culturale permette alla SSA di promuovere la creazione e la divulgazione di opere svizzere.

Fondo di soccorso

I soci della SSA possono accedere, a certe condizioni, all’istituzione di previdenza della SSA, la quale gestisce il capitale pensionistico da loro accumulato proporzionalmente ai compensi riscossi.
Per saperne di più...

Fondo di solidarietà

Il fondo di solidarietà permette di aiutare i soci che si trovano in una situazione finanziaria difficile.
Per saperne di più

Gestione dei diritti

In linea generale la SSA procede alla ripartizione dei diritti di diffusione incassati dalle radio e televisioni della SRG/SSR, nonché dei diritti di rappresentazione (teatro), alla fine di ogni mese durante tutto l’anno, a seconda delle utilizzazioni delle opere. Per quanto riguarda le radio e le TV private, invece, la SSA ripartisce i compensi ogni autunno in funzione degli incassi.

La ripartizione dei compensi associati alla gestione collettiva obbligatoria (GCO), che include in particolare i diritti di ritrasmissione via cavo, di copia privata (CD, DVD, ecc.), di noleggio (videoclub) e le utilizzazioni scolastiche, avviene con scadenza annua, nel corso dell’anno successivo allo sfruttamento delle opere: i diritti per le opere drammatiche, drammatico-musicali e coreografiche vengono ripartiti in ottobre, e i diritti delle opere audiovisive francofone in dicembre.
Per saperne di più

La SSA effettua la ripartizione dei diritti relativi agli sfruttamenti on demand sui siti Internet della SRG/SSR in ottobre, sulla base delle utilizzazioni e degli incassi dell’anno precedente. Per quanto riguarda i siti privati che propongono anch’essi dei video on demand, la ripartizione avviene durante l’anno in corso in funzione degli incassi.

La SSA versa i diritti di riproduzione meccanica (CD, DVD, ecc.) durante tutto l’anno a fine mese, in funzione degli incassi del mese precedente.

La ripartizione dei diritti di sfruttamento all'estero, qualsiasi sia la natura delle opere o la loro utilizzazione, si effettua nel corso di tutto l’anno a seconda degli incassi.

È importante specificare che tutte queste ripartizioni sono possibili unicamente nel caso in cui gli autori e/o gli aventi diritto dichiarino le loro opere nei tempi stabiliti e forniscano una documentazione completa.

Ripartizioni complementari possono essere effettuate in seguito, secondo le regole usuali della SSA.
Per saperne di più

Informazioni

I soci della SSA ricevono tre volte all’anno la pubblicazione Papier. Infolettre è la newsletter della SSA.

Imposte alla fonte

Per quanto riguarda la possibilità di rimborso delle imposte alla fonte dedotte dai diritti di provenienza estera, occorre fare una distinzione fra due situazioni, a seconda che il domicilio fiscale dell’avente diritto sia in Svizzera o all’estero. Inoltre, i diversi tassi di imposte applicabili dipendono dal paese dal quale provengono i diritti: la Svizzera e alcuni altri paesi non applicano una ritenuta alla fonte sui diritti d’autore.
Se il domicilio fiscale dell’avente diritto è in Svizzera, la SSA deduce unicamente un’imposta alla fonte minima. A nostra conoscenza, tale tassa può essere recuperata, a condizione che si tratti di un importo superiore a Fr. 50.-, richiedendo un computo forfettario all’amministrazione cantonale delle imposte, che fornirà anche tutte le informazioni e i documenti necessari (modulo DA-3).
La richiesta deve essere presentata personalmente, non prima del termine dell’anno civile durante il quale i diritti sono stati versati. Il diritto al rimborso ha vigenza di 3 anni, trascorsi i quali si estingue.
Se il domicilio fiscale dell’avente diritto non è in Svizzera, la SSA deduce un’imposta alla fonte supplementare a quella detraibile per gli autori domiciliati in Svizzera.
In questo caso, occorre informarsi presso le autorità fiscali locali sulle modalità che permettono il rimborso della totalità o di una parte di tali ritenute; ciò avverrà, principalmente, in funzione delle convenzioni esistenti fra lo Stato dove risiede l’avente diritto e lo Stato dal quale provengono i compensi.
Per saperne di più...

Sala Michel Soutter

Questa sala polivalente, dotata di una buona infrastruttura tecnica e di una capacità massima di 40 posti a sedere, è messa a disposizione dei vari ambiti culturali gratuitamente.
Per saperne di più...

Successione legale

La SSA rappresenta anche gli eredi degli autori, a condizione che essi le abbiano affidato un mandato di gestione a questo scopo.
Per saperne di più...

Tessera di socio

Su presentazione della tessera della SSA, i soci godono di alcuni sconti.
Per saperne di più