L’anno 2017 della SSA

L’anno 2017 all’insegna della stabilità

  • Gli incassi dei diritti hanno raggiunto la somma di CHF 22'876'045.- (-0.29 % rispetto al 2016). Tuttavia, buona parte degli incassi provenienti dalla tariffa comune 12 ha dovuto essere esclusa a causa di un litigio in corso.
  • I diritti generati dalle rappresentazioni teatrali hanno superato i 5 mio. raggiungendo così un nuovo record.
  • Le spese sono rimaste quasi identiche, nonostante alcuni investimenti nella dematerializzazione di certi procedimenti, in particolare in ambito teatrale. Inoltre i membri SSA ora ricevono i conteggi in formato digitale.
  • Nel 2017, il tasso medio delle commissioni resta stabile ad un livello storicamente molto basso, al 12.81% (+0.06 punti). Nel corso dei sei esercizi precedenti era diminuito del 27.8%.
  • La SSA versa mensilmente i diritti ai suoi soci e alle società consorelle. Le ripartizioni sono rimaste ugualmente stabili.
  • La SSA ha oltrepassato i 3’000 membri.
  • La revisione della Legge federale sui diritti d’autore va nella giusta direzione. Il progetto pubblicato a fine esercizio è il frutto di una larga intesa fra le parti. La SSA appoggia questo compromesso e, benché ancora perfettibile, accoglie favorevolmente la prevista introduzione di un diritto inalienabile a favore degli autori per lo sfruttamento “on demand”. La revisione entra ora nella fase parlamentare.
  • L’eccellente risultato dell’esercizio 2017 ha permesso d’attribuire CHF 1.301 mio. al Fondo Culturale e circa CHF 519’000.– ai due fondi sociali.
  • Nel 2017 sono stati spesi CHF 1'523'163.– per la promozione culturale. 377 autori hanno partecipato ai concorsi e alle promozioni e, di questi, 152 hanno ricevuto un contributo.
  • La legislazione nell’Unione Europea non ha conosciuto evoluzioni di sorta. La pressione sui diritti d’autore cresce attraverso numerosi procedimenti giudiziari.
  • La SSA si è risolutamente investita nella campagna all’annuncio del voto popolare sull’iniziativa «No Billag», volta a vietare qualsiasi finanziamento pubblico dei mezzi di comunicazione audiovisivi. Di fronte ai pericoli di un testo di carattere estremo, la SSA ha mobilitato importanti risorse e difeso con successo la diversità della creazione artistica.

Rapporto annuale 2017 completo della SSA: in francese / in tedesco

L'anno 2017 della SSA in breve