Teatro nelle scuole

Gli spettacoli teatrali in ambito scolastico richiedono il pagamento dei diritti d’autore unicamente nel caso in cui la rappresentazione oltrepassi il contesto rigorosamente limitato di una classe. La scuola deve quindi pagare i diritti quando accoglie una rappresentazione teatrale, o organizza uno spettacolo destinato a più classi o a tutti gli allievi e le allieve, utilizzando un’opera tutelata dal diritto d’autore. Ciò vale anche se l’entrata è gratuita.
Le utilizzazioni scolastiche godono di una tariffa ridotta.

Nel caso in cui una scuola accolga una rappresentazione teatrale, la richiesta dell’autorizzazione è responsabilità della compagnia ospite. La scuola, in quanto organizzatrice, è invece tenuta ad informare anticipatamente la SSA della rappresentazione, allo scopo di chiarire i dettagli riguardanti la remunerazione dell’autore e dell’autrice. Le tariffe, in questo caso, sono diverse.